17.2.11

Topinambur chiama sole (?) ...


Topinambur, questo sconosciuto! E si perché questa patata è una di quelle cose che ho scoperto grazie a voi e alle vostre ricette con questa verdura. In realtà mai prima avevo pensato di acquistarlo, ci passavo davanti al mercato e neanche lo vedevo. Poi mi avete un po incuriosito,vedendolo più e più volte in qualche vostro piatto, e così eccoci...

E come potevo preparalo io? Miss Zuppe e Minestre? Ma con questa vellutata profumatissima grazie all'uso abbondante di timo e allo zafferano. E sapete una cosa? Guardo la foto e mi immagino il sole, questo sconosciuto. Mai, mai come quest'anno non vedo l'ora arrivi la primavera. Se poi entro nelle agrarie mi rallegro un po vedendo le prime primissime piantine aromatiche in vendita. Chiaramente le più resistenti rosmarino e timo, così ne compro una, esco sotto la pioggia, corro a casa e tutta inzuppata preparo la zuppa :)

Mi piace si, questa patata... con il suo sapore dolciastro anche se, è vero, l'ho un po camuffato con erbe e spezie. Ma patata canadese o tedesca? Voi come la chiamate? In giro leggo chi la chiama in un modo chi nell'altro... mah! io continuo con Topinambur che mi sembra quasi un nome aristocratico... e prima che finisca la stagione magari lo preparo così.

Zuppa di Topinambur con timo e zafferano
ricetta tratta da Zuppe per tutti i giorni di S. Grigson ed. Tecniche nuove


Ingredienti per quattro persone
  • 2 scalogni
  • 3 spicchi d'aglio
  • 350gr di topinambur già pulito
  • 350gr di carote
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio raso di foglie di timo fresco
  • 30 pistilli di zafferano
  • sale
  • il succo di mezzo limone
  • olio evo
In una pentola dal fondo pesante far appassire in un paio di cucchiai d'olio, lo scalogno affettato e gli spicchi d'aglio. Aggiungere le due verdure tagliate a tocchetti, salare e far insaporire a fuoco vivace. Coprirele quindi con il brodo bollente e far cuocere coperto per circa 20'. Quando le verdure saranno morbide aggiungere il timo ed i pistilli di zafferano. Mescolare bene e frullare la zuppa con il minipimer fino ad ottenere la cremosità desiderata (aggiungere eventualmente un po di brodo se sembra troppo densa). Riportare a bollore, aggiustare di sale , unire il succo di limone e lasciar riposare per 5' prima di servire con un filo d'olio evo crudo.

Volendo si può diminuire la quantità di carote ed aumentare quella di Topinambur o viceversa... a seconda dei gusti l'imporatnte è che si usino in totale 700gr di verdura (prodotto già  mondato).

Con questo piatto che fidatevi profumava per davvero, partecipo al contest di AboutFood

about food
Vi auguro una splendida giornata

Martina

34 commenti:

  1. Avevo fatto conto sulla primavera ma ci ha dato la fregatura! Piove anche oggi, che tristessssssssssssssa! Ha proprio il colore del sole questa vellutata! Per me resta ancora da ancora da scoprire il topinambur ma il tuo mix di profumi stuzzica davvero. Un bacione

    P.S. ma proprio “30” stimmi di zafferano?!?!?!?

    RispondiElimina
  2. Ma che buona questa vellutata,è davvero solare. Sai che nemmeno io l'ho mai provata?? Mi sa che devo correre ai ripari :). Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Buongiorno cara! Neanche io conoscevo questo tubero prima di entrare nel mondo dei foodbloggers. Non l'ho ancora provato ma spero di farlo a breve. La zuppa deve essere deliziosa! bacioni!

    RispondiElimina
  4. guarda a me il topinambour piace da morire e lo conosco molto bene, forse perchè p uno degli ingredienti base della bagnacauda che è tipica dei miei posti.di sicuro se provi si sposa benissimo con l'acciuga.
    questa vellutata è buonissima...ma sigh ancora brutto!

    RispondiElimina
  5. Martina, buongiorno. Comincio ad aver paura!!!
    Lo sai che cosa ho cucinato ieri sera? Serve che te lo dica? Ecco, topinambur... :D
    E' bellissima questa zuppetta {trovo che sia splendido il nome topinambur e anche io continuo a chiamarlo così, questo tubero} e ti faccio il mio in bocca al lupo per il contest.
    Un grande bacio,

    wenny

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono tantissimo i topinambur e non posso non provare anch'io la tua splendida zuppa... dev'essere di un buono!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Una buona zuppa, complimenti mia cara e buona giornata ciao ♥

    RispondiElimina
  8. io non li ho ancora provati, siccome non amo la patata dolce perchè mi stufa. forse è per quello che non mi azzardo a comprarla. è tanto dolce?
    però lo zafferano e il timo...booooni...

    ps: ma c'è una bella pupa nel cucchiaio! :D

    RispondiElimina
  9. @Federica: si proprio 30 o giù di li... bacione

    @Francesca: grazie cara!

    @dolceamara: provalo a me è piaciuto :)

    @krisyel: grazie :)

    @lucy: ho letto si del suo abbinamento con l'acciuga e che a me sto pesciolino è proprio una delle poche cose che non piace... grazie della dritta comunque :)

    @Wennycara: ma veramente??? Oddio saremo astralmente vicine :))) che bello! Un bacio

    @Marifra: grazie :)

    @Stefania: grazie anche a te!

    @Alice: già quanto odio quando mi rispecchio nei cucchiai!!! Non è così dolce e poi qua il timo aiuta a camuffare. Baci

    RispondiElimina
  10. sole ti prego rispondi... non potevi avere chiamata più dolce.. un abcio

    RispondiElimina
  11. wow, che bella! mette allegria solo a guardarla! e deve essere ottima.

    RispondiElimina
  12. confesso tesoro che nn ho mai provato il topinamburg anche perche come te ne ho sentito parlare attraverso i vari blog ma qui da me è difficile da trovare,cmq hai ragione questa zuppa è un vero e proprio raggio di sole!!bacioni imma

    RispondiElimina
  13. Davvero interezzante questa crema.. e molto di più l'abbinamento alle verdure.. mi piace e mi sa che la sperimenterò.. bacino

    RispondiElimina
  14. mai provato... ma se ha queest'aspetto.... bravissima

    RispondiElimina
  15. se mi manca un'idea per scaldarmi passo di qui e il mio acquisto lo faccio di certo! Non vedo l'ora sia stasera solo per farla!

    RispondiElimina
  16. Ciao Martina, ma guarda un pò che bella accoppiata in questa vellutata! La terrò presente.. Ne ho preparate un paio buone buone anche io con i topinambur di recente, non so se le avevi addocchiate sul blog.
    Una buonissima giornata di sole!
    Sissa

    RispondiElimina
  17. Buongiorno e grazie delle tue visite, ti seguo ma scappo sempre perché il tempo non mi basta mai. Adoro le tue foto quello che scrivi e le tue ricette, come questa delicatissima e vellutata crema che riscalda. Insomma ci tenevo a dirtelo!

    Buon fine settimana ^^

    RispondiElimina
  18. Miss zuppe e minestre ti si addice alla perfezione! E guarda che non è mica un "titolo" da poco... ;)
    Deliziosa anche questa...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  19. pensa che proprio ieri mia madre mi ha portato del topinambur perchè non sapeva come prepararlo. Io non l'avevo mai cucinato e l'ho fatto in padella con aglio e rosmarino, come le patate! Buona la tua zuppa...averla vista prima avrei saputo come cucinarlo!

    RispondiElimina
  20. @fabiana: il sole ha rispostoooo!!! tesoro oggi splende :) spero anche da te!

    @larochehotel :grazie!

    @dolci a go...go: provalo cara son sicura che ti piacerebbe :))) Bacione

    @la cuoca pasticciona: se la sperimenti poi mi dici??? Baci

    @Angela: grazie!

    @ilcastellodellepadelleincroiate: l'hai poi fatta? son curiosa...

    @lasissa: avevo addocchiato si :) Un abbraccio

    @Patrizia: ma grazie! non sai che piacere leggerti :)))sono queste le cose che mi fanno venir voglia di continuare. Grazie di cuore, veramente :)Un abbraccio

    @Carolina: :) già, già... un bacione

    @Strawberyblonde: buono anche nel tuo modo però :) semplice ed efficace!!!

    RispondiElimina
  21. Ecco io questa cosa non l'avevo mai sentita ed ora sono curiosissima di provare! Che dici, chiedo alla mamma di farne un pò? ;)

    Un bacio,
    Sarah

    RispondiElimina
  22. Penasa che io lo mangio da sempre (qui in Piemonte è molto diffuso soprattutto con la bagna caoda), ma solo leggendovi sto scoprendo un sacco di ricettine deliziose per gustarlo cotto...
    E questa è una di quelle.

    RispondiElimina
  23. concordo pienamente con parentesiculinaria, anche io sono del Piemonte, e qui è davvero diffusissimo, nonostante ciò, anch'io fin'ora mi sono limitata a mangiarlo con la bagna caoda... proverò!! buon week end, Valentina

    RispondiElimina
  24. è una vita che cerco queste specie di patate!!! tu dove le hai trovate? :) bellissima ricetta :D

    RispondiElimina
  25. Le tue foto sono sempre ricercatissime, brava-brava-brava! E le ricette pure. Un piacere passare di qua...
    un saluto
    simona

    RispondiElimina
  26. lo conosco da poco ma l'ho subito amato!
    ottima e buona anche la tua proposta in zuppa
    buon we!

    RispondiElimina
  27. hai ragione pero', piu' sbirciamo un giro e piu' diventiamo curiose, io ho mangiato il topinabur ma non l'ho mai cucinato... e adesso voglio provare anche io. Bellissima vellutata e gran bella foto :)

    RispondiElimina
  28. Adoro il sapore del topinambur e la sua versatilità: sono io adesso ad annotare la tua ricetta, tra quelle da provare prima che la stagione finisca ....

    RispondiElimina
  29. Bella, questa vellutata che mette addosso allegria solo a guardarla! Mi incuriosisce il sapore, non avendo mai assaggiato il topinambur... Me lo immagino con un retrogusto leggermente amarognolo, ma molto gradevole. Sbaglio?

    RispondiElimina
  30. @Shabby Chic Interiors: che bello, la mamma che cucina per te :)

    @parentesicuinaria e cucina a pois: pensate invece che io non ho mai mangiato la bagna cauda... dovrò rimediare che dite?

    @Erica: io l'ho trovato al mercato... è solo un pò caro...

    @l'albero della carambola: ma grazie, che belle parole :) un abbraccio

    @Gio: si è proprio amore a prima vista :)

    @Katia: si, i blog ti rendono curiosa :)grazie per i complimenti, un abbraccio

    @Milen@: :)))

    @Lucia: no al contrario ha un gusto dolciastro... tipo carciofo :) non so perchè ma anch'io lo associavo a qualcosa di amarognolo... mah!

    RispondiElimina
  31. Ciao, ti scrivo per invitarti al mio primo contest "cook the book"!
    Vieni a trovarmi!

    RispondiElimina
  32. Li adoro, in zuppa con le carote poi... favolosi!!! :)))

    RispondiElimina

Credo che nella vita non si finisca mai di imparare, per cui ogni tua critica, consiglio o suggerimento purchè costruttivo è ben accetto! Grazie :-)