11.3.11

Da oggi il mio ragù


Da piccola storcevo il naso alla pasta con il ragù, odiavo quella con il pomodoro e mangiavo praticamente pasta con il burro... adesso vivrei di pasta con il pomodoro (magari fresco o home made), mangiucchio quella con il ragù e non posso neanche pensare di mangiare quella con il burro... proprio se devo olio evo e parmigiano :)

In realtà non amo molto i ragù che richiedono grandi soffritti e lunghe cotture... per intenderci quelli che ti ballano la samba nello stomaco per un po troppo tempo ecco... ricordo ancora quello di mia nonna... buono si, ma lo si digeriva dopo due giorni :(

Così ho scoperto questo, di carne bianca (pollo nel mio caso ma credo che venga altrettanto buono con tacchino o coniglio), con l'aggiunta dei finocchi e di tante profumatissime erbe aromatiche (con la salvia che ne fa da capofila) che lo rendono un piatto delicato e adatto, secondo me, anche ad essere servito in un giorno importante come il pranzo di Pasqua per esempio che dite?

Penne con ragù di pollo, finocchi ed erbe aromatiche


per quattro persone
ricetta tratta da Cucina Naturale - di non se che mese :)
  • 320gr di pennette (io Kamut)
  • 250gr di petto di pollo
  • 2 finocchi medi
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d'aglio
  • 6 foglioline di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di maggiorana
  • 2 foglie di alloro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio evo
  • 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • sale, pepe nero 
Pulire i finocchi, tagliarli in quattro parti ed affettarli al velo con l'aiuto di un pela verdura. In una pentola riscaldare 3 cucchiai di olio e far cuocere la verdura a fuoco vivacissimo per 5' fino a quando risulteranno bruniti. Spegnere il fuoco salare e tenere da parte. Tagliare il petto di pollo a dadini.
Preparare il soffritto con un trito di carota, sedano, scalogno e tutte le erbe aromatiche tranne l'alloro.
 In un tegame tipo Wok far scaldare 2 cucchiai d'olio, aggiungere l'aglio schiacciato, le foglie d'alloro e il trito di verdure. Cuocere a fuoco moderato per una decina di minuti aggiungendo, se si asciuga troppo il fondo, poca acqua bollente. Aggiungere a questo punto il pollo, togliere l'aglio e l'alloro, aggiustare di sale e cuocere la carne quasi completamente a fuoco vivo, abbassare la fiamma, aggiungere i finocchi scolati dall'eventuale olio in eccesso, versare il vino bianco e far sfumare.  Aggiungere quindi la pasta cotta al dente, mescolare bene e servire con un'abbondante macinata di pepe nero e del Parmigiano grattugiato.

Direi un piatto perfetto per partecipare al contest di Pippi dedicato alle erbe aromatiche! Anche se c'è tempo andate a darci un sbirciatina...


Buonissimo fine settimana

Martina

27 commenti:

  1. Che gustosa questa pasta col ragù!

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con te, più leggero è, più è buono!!
    Copio il tuo ragù, posso?
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. A me manca moltissimo il ragù della mia mamma! :(
    Però non disdegnerei affatto la tua versione "alternativa"... :)
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. Ero già partita male perchè ho sempre detestato il ragù soprattutto quello col pomodoro. E invece mi hai fatto cambiare idea strada facendo. Con la carne di pollo, la cottura veloce, profumatissimo di erbette e, ciliegina sulla torta, anche la pasta di kamut...beh, aggiungeresti un posto a tavola? Bacioni bella, buon we

    RispondiElimina
  5. CArissima farei la felicità di casa! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Bello mi pare proprio una bellissima variante al classico ragù, che in effetti è buono ma di difficile digestione. Concordo con te che una pasta così starebbe benissimo sulla tavola pasquale. Buon week-end anche a te! :-)

    RispondiElimina
  7. adoro ogni tipo di ragu pero uno cosi stuzzicante e profumato come questo mai assaggiato e mi sa che è ora di provare!!!deliziosooooooooo...baci imma

    RispondiElimina
  8. ho sempre mangiato il ragù con la carne rossa e il consueto condimento, ma il tuo è originale e molto interessante! m'incuriosisce tanto, devo provarlo! bacioni!

    RispondiElimina
  9. @Mary: grazie :)

    @Giusy: ma certo che puoi, anzi devi :)

    @Carolina: bè quello della mamma e sempre quello della mamma :) bacio

    @Federica: quando vuoi cara :) vedi che hai capito ragù tipo bolognese non è il mio forte

    @Marifra79: abbracci anche a te!

    @Grazyna: thank you!

    @sabri: vero? io credo che la farò :) Un bacione

    @Le ricette dell'Amore vero: provalo, provalo

    RispondiElimina
  10. Il ragù da piccola non mi piaceva, proprio come a te.
    Ma il solo leggere la lista degli ingredienti di questo tuo mi fa immensamente desiderare di averlo nel piatto :-)

    RispondiElimina
  11. io mangio pochissima pasta e le rare volte che faccio il ragù lo mangio da solo :D
    buonissimo bianco...la salvia è sempre nel mio cuore!

    RispondiElimina
  12. ma sai che anch'io da piccolo sdegnavo la pasta col pomodoro e in genere il ragù??
    oggi mangio di tutto :P
    mia piace la tua versione speziata!
    buon we

    RispondiElimina
  13. ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

    RispondiElimina
  14. L'ho preparato solamente una volta il finto ragù (così lo chiamò mio figlio) con pollo e tacchino! Decisamente lo devo rifare! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  15. Che buono questo ragù, molto leggero. Mi piace.
    Io a differenza di te, quando in tavola trovavo la pasta col ragù ero super felice :).
    Ciao!!

    RispondiElimina
  16. Lo so che ti piace pomodoro&basilico :)
    Ho assaggiato soltanto una volta il ragù bianco -era di coniglio- e ricordo che mi piacque molto. Appena ho tempo -leggi per questo ponte- provo questo tuo.
    Un abbraccio,

    wenny

    RispondiElimina
  17. @arabafelice: :))

    @Alice: dai? lo mangia da solo? così come fosse una minestra di carne? audace sei :)

    @Gio: anch'io mi sono migliorata molto al confronto di quando ero piccola :)

    @Marco : ciao! verrò a vedere grazie

    @Gianni: bello il nome di "finto ragù", mi piace :)

    @dolceamara: immagino!!! anche mio figlio ne va matto, ero io la fastidiosa... un bacione

    RispondiElimina
  18. @Wenny: io scrivevo, tu scrivevi :)))Provalo io ne sono rimasta moooolto soddisfatta, un bacione

    RispondiElimina
  19. Io non amo il ragù classico e questa variante è favolosa! Te la copio, posso?:D

    RispondiElimina
  20. Interessante il ragù di pollo...
    Anche io non vado pazza per i ragù troppo elaborati. Gustosissimi, sì... però un gisto che spesso si paga a caro prezzo! :D
    La tua alternativa è decisamente da annotare...

    RispondiElimina
  21. Ciao cara!!!
    Sei invitata a partecipare al mio primo contest:
    COSA SFORNO OGGI?
    Iscriviti e passa parolaaaaaaaaaaa!!!
    Un bacione!
    Dada ^.^
    http://lericettedellamorevero.blogspot.com/2011/03/cosa-sforno-oggi-primo-contest-delle.html

    RispondiElimina
  22. Mi sono rivista nelle tue parole ed è inutile dire che mi paicerebbe provare questo di ragù :D

    RispondiElimina
  23. Posso rifarlo, omettendo solo i finocchi che cotti non riesco proprio a mandar giù?

    RispondiElimina
  24. @Veru: certo che puoi :)

    @(parentesiculinaria): grazie cara

    @Le ricette dell'amore vero: grazie! passerò sicuramente a vedere

    @Milen@: ma dai? che bello :)))

    @reb: certo che puoi fare anche senza :) anche se secondo me perde qualcosa, però se non ti piacicono cotti toglili :)

    RispondiElimina
  25. Brava e grazieeeee!
    a presto
    Pippi

    RispondiElimina
  26. Thanks for your share! very impressive!

    cheap nolvadex

    RispondiElimina

Credo che nella vita non si finisca mai di imparare, per cui ogni tua critica, consiglio o suggerimento purchè costruttivo è ben accetto! Grazie :-)