21.3.13

Cavolo... è Primavera :)

Fusilli al cavolfiore, olive e pangrattato al timo
©photo martinap. - do not copy

Si dai ci siamo il sole splende, gli uccellini cinguettano, l'aria inizia a farsi un pochino meno pungente, i parchi si riempiono di bimbi (compresi i miei), le lavatrici lavorano a più non posso, sui banchi dei mercati spuntano le fragole e a brevissimo gli asparagi. Insomma la primavera sta arrivando e poco importa se  le previsioni meteo annunciano ancora giornate fredde e qualche nevicata.. godiamoci la quotidianità di una splendida giornata. 

E se nel caso l'inverno farà ancora capolino lo sorprenderò con questa ricetta dal gusto deciso...  olive Taggiasche e timo da un lato cavolfiore bianco dall'altro. Insomma diciamo un buon modo per salutare l'ultimo cavolo della stagione no? E poi come avevo già detto qua l'accoppiata cavolo-olive è ottima ;)

Fusilli con cavolfiore, olive e pangrattato al timo

per quattro persone
  • 350gr di fusilli
  • 1 cavolfiore bianco piccolo
  • 1 cucchiaio colmo do olive Taggiasche
  • 2 spicchi d'aglio
  • olio evo
  • due cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaino di foglioline di timo fresche
  • sale e pepe
Mondare il cavolfiore e dividere le cimette. Cuocerle al dente in abbondante acqua  salata dove poi andrà cotta anche la pasta. Nel frattempo in un tegame largo scaldare due cucchiai d'olio facendolo insaporire con l'aglio. Aggiungere le olive sgocciolate bene, snocciolate e tritate grossolanamente. Far andare due minuti e spegnere il fuoco. Una volta cotti aggiungere il cavolfiore schiacciato con una forchetta e far insaporire a fuoco basso aggiungendo un mestolo d'acqua di cottura perciò che non si asciughi troppo. Salare leggermente e pepare. Preparare il pangrattato facendolo imbrunire in un tegamino con poco olio e il timo. Cuocere la pasta al dente, versarla nel tegame con il sugo e mantecarla un minuto. Dividerla nei singoli piati e cospargere con il pangrattato profumato. Servire subito.

Alla prossima
Martina


10 commenti:

  1. Capperi... era ora che arrivasse! :D

    RispondiElimina
  2. che buoni!!!! brava!!! da provare...baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. adoro la pasta con il croccante del pangrattato e, beh, ovvio.. anche tutto il resto! gustosissimo e bellissima foto! baci

    RispondiElimina
  4. Gnammy golosissimi! Bella la primavera..... buona serata!

    RispondiElimina
  5. mmh...stupenda questa pastasciutta golosa e leggera allo stesso tempo! mi piace! :)

    RispondiElimina
  6. Ahah! :D Che grazioso il titolo.. e che buona questa pasta! :D Ahh magari fosse arrivata per restare.. qui si attende ancora freddo, pioggia e grigiore! Un bacissimo!

    RispondiElimina
  7. Ciao, rubo solo qualche minuto per presentarti il mio nuovo contest...viaggio nel gusto...ricco premio in palio, un viaggio a Budapest!
    Ti aspetto, se ti va!
    http://squisitocooking.blogspot.it/
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Credo che nella vita non si finisca mai di imparare, per cui ogni tua critica, consiglio o suggerimento purchè costruttivo è ben accetto! Grazie :-)