13.2.12

Semplicemente torta di mele

Torta integrale di mele, uvetta e pinoli
©photo martinap. - all right reserved
E' da molto tempo che avevo voglia di mangiare una bella fetta di torta di mele. Che volete è proprio un confort food no? Indifferentemente come sia fatta, i modi sono veramente infiniti, con una bella tazza di tè fumante io non resisto.

Questa torta è semplicissima, caratterizzata dalla farina integrale e dai pochi grassi (motivo per cui ha rubato subito la mia attenzione)... uno di quei dolci che anche se ne mangi un pezzetto in più non ti senti particolarmente in colpa... quasi da negozio biologico insomma ma allo stesso stempo goloso :-)

E poi è speciale e mi rimarrà sempre nel cuore perché l'ho preparata sabato pomeriggio assieme a mio figlio - tre anni tra tredici giorni - con il suo grembiulino da cuoco tutto attento che mescolava, grattugiava e assaggiava :-) Insomma per una mamma food blogger una vera e propria soddisfazione!


Mela
©photo martinap. - all right reserv

Torta integrale di mele, uvetta e pinoli
Ingredienti: 2 mele grandi o 3 piccole, 175gr di farina integrale, 100gr di zucchero di canna, 1 uovo codice 0, 125ml di latte (va bene anche soia o riso), 2 cucchiai di olio di mais più altro per la teglia, 2 cucchiai di uvetta passa, 2 cucchiai di pinoli, la buccia grattugiata di un limone, 1 pizzico di cannella, 1 bustina di cremor tartaro, 1 cucchiaio di pangrattato, zucchero a velo.

Mettere l'uvetta in ammollo in poca acqua calda. Sbattere a lungo con una frusta l'uovo assieme allo zucchero finché non diventa spumoso aggiungere quindi sempre sbattendo il latte e l'olio. Far andare ancora per una decina di minuti. Aggiungere quindi poco alla volta la farina mescolando per non fare grumi, la buccia del limone, la cannella, l'uvetta strizzata, i pinoli e per ultimo il cremor tartaro. Mescolare ancora. Sbucciare le mele, tagliare a fettine sottili e aggiungerle all'impasto mescolando velocemente e trasferire il composto in una tortiera di 22-24cm di diametro leggermente oleata e  "infarinata" con il pangrattato. Cuocere per 25' in forno caldo a 180°. Lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

Torta integrale di mele, uvetta e pinoli
©photo martinap. - all right reserved
Altre torte con le mele qui, qui, qui, qui, qui, qui, qui e qui (o mamma non me ne ero mica accorta di averne postate così tante :D)

Buonissima settimana

Martina


26 commenti:

  1. Semplicemente buona ^_^ Si respira aria di casa nelle tue foto. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. io direi la torta per antonomasia!!!!torta di mele= profumino di casa!!!buona settimana...Marika

    RispondiElimina
  3. E' splendida questa torta!! Carino il tuo bimbo col grembiulino! ^_^

    RispondiElimina
  4. Che delizia la tua torta, sana e leggera...

    RispondiElimina
  5. Alla torta di mele non si dice mai no!! Io poi ci sono particolarmente affezionata, penso subito ai tempi della scuola:-) Proprio bella! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Non mi stuferei mai di una torta di mele, in tutte le sue mille varianti! ...e questa non proprio da meno, poi se fatta a 4 mani ancora meglio! :)

    RispondiElimina
  7. Deliziosa... come il quadro che mi sono immaginata di te e il tuo cucciolo, vi abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Grazie mille, adoro le torte di mele! Posso permettermi di consigliarti, dato che parli di torta quasi biologica, di sostituire lo zucchero con il fruttosio? Sai, ho mille cugini medici e pare che il diabete sarà la malattia del futuro. Io lo sto utilizzando da un po', anche per le frittelle, e devo dire che la differenza di sapore non si sente. Dimezzo le dosi, et voilà! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie proverò... e son sicura che il diabete sarà la malattia del futuro :-( a volte ho provato ad usare anche il malto come dolcificante ma devo dosarlo. A presto

      Elimina
  9. Anche per me le torte di mele fanno parte dei miei comfort food. Immagino che bel momento deve essere stato, preparare questa torta col tuo bimbo! Un bacione cara :D

    RispondiElimina
  10. Bellissima e preziosa, perché nata da un momento di amore. Anche mia nonna usava sempre il pangrattato per la torta di mele. Ottima questa versione con farina integrale! Dove hai trovato il cremor tartaro? Farmacia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il cremor tartaro l'ho compro al neozio biologico tipo Naturasì ma l'ho visto anche al supermercato marca Rebecchi mi sembra :-)

      Elimina
  11. @tutti: grazie!!! alla prossima

    RispondiElimina
  12. stupenda la foto, lo sfondo così old English, mi piace tutto complimenti!

    RispondiElimina
  13. Aahhh le torte di mele. Integrali, con uvetta e pinoli. Stile Strudel. Direi che i miei gusti li hai azzeccati in pieno. Sei una maga?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no... niente magie, ma credo che i nostri gusti sono molto simili:-)

      Elimina
  14. uuuuhhh, che bella torta, proprio lo stile che piace a me.. semplice, pochi grassi, rustica.. magari, adesso, una fettina della buona notte...

    RispondiElimina
  15. Buonissima e poi con l'aiuto cuoco deve essere sicuramente speciale :)...il cremor tartaro lo trovi anche da Toso a Trieste.

    RispondiElimina
  16. Eh...la torta di mele...per me è il dolce per eccellenza...bella la tua versione
    simo

    RispondiElimina
  17. semplice ma molto molto buona!
    molto belle anche le foto!

    RispondiElimina
  18. mi aggiungo alla lunga lista delle amanti della torta di mele! questa tua versione semplice e integrale mi piace un sacco!!

    RispondiElimina
  19. I dolci con le mele...i miei preferiti, e piu' melosi sono piu' mi piacciono!! Ma vedo che siamo in tante =))

    RispondiElimina

Credo che nella vita non si finisca mai di imparare, per cui ogni tua critica, consiglio o suggerimento purchè costruttivo è ben accetto! Grazie :-)